Translate

domenica 30 marzo 2014

Salsa quasi guacamole

La guacamole è una famosissima salsa messicana a base di avocado di origine azteca. Da quando l'ho scoperta insieme ai nachos cerco di farli rientrare nella lunghissima lista di desideri proibiti..Ottimi come spuntino, e sfiziosi come antipasti, si adattano bene ad un pasto di carne e di pesce. Con questa ricetta i grassi si riducono a quelli contenuti nell'avocado, che a detta di molti nutrizionisti sono di ottima qualità... L'abbinamento guacamole e nachos portano dipendenza! Quindi il consumo in quantità può creare qualche problemino di calorie in eccesso..Il segreto di un buon guacamole è utilizzare avocado ben maturi. Quando lo comprate controllate che sia morbido, ma non eccessivamente.

Ingredienti: 
2 avocado
1 peperoncino verde jalapeno
2 pomodori
1 spicchio di aglio
1 cipolla piccola
Coriandolo q.b. ½
cucchiaino di cumino
1 scorza di lime più il succo
2-3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
Pepe q.b. Sale q.b.
una busta (piccola!!!!) di nachos da aprire solo al momento di servirli....!! :9

Tagliate l'avocado partendo dalla metà (lama parallela al frutto) e girate tutto intorno al nocciolo. Aprite l'avocado e con un cucchiaino prelevate la polpa e schiacciatela con una forchetta per ridurla in purea. In un tritatutto mixate l'aglio, la cipolla, il peperoncino (si trovano al supermercato), coriandolo (in alternativa il prezzemolo) e i pomodori. Aggiungete alla purea di avocado e aggiungeteci il sale, il pepe, l'olio evo, i semi di cumino in polvere e il succo di un lime. Il lime come il limone (ma ha un sapore diverso) aiuta ad evitare che il guacamole si ossidi e cambi colore. Con lime che vi avanza potete fare un bell'aperitivo! Mescolate accuratamente e riponetelo in frigorifero fino al momento di servirlo. Il coriandolo si trova in semi seccati nel reparto spezie, potete sostituire il cumino fresco con il prezzemolo se non lo trovate, ma la sera prima mettete a macerare nel succo di lime che metterete nel guacamole dei semi di coriandolo pestati affinché liberino un po del loro odore e sapore.

Nessun commento:

Posta un commento

Ti è piaciuta questa ricetta? Lascia un commento